lunedì 22 giugno 2009

Cosa non si fa con le indulgenze

Come sappiamo, ai bei tempi la Chiesa vendeva la salvezza dell'anima per un congruo obolo di danaro.

Questa inqualificabile attivita' aveva il nome di "vendita delle indulgenze".

Una volta venni interrogato proprio su questo argomento.
Volevo essere originale e non usare il noioso termine "Vendita", cosi' optai per il piu' succulento "Tratta delle indulgenze".

La professoressa me lo rinfaccio' per anni, lo racconto' a tutti i professori e a mia madre ed ancora oggi ogni tanto si ride sulla tratta delle indulgenze.

Eh, che ridere.

3 commenti:

Gik ha detto...

Gallo Stampino? Ti capisco, altrimenti non ti capisco :D

Alessandro Monopoli ha detto...

No, Zicchetti :) Mi sa che non c'era piu' quando c'eri tu :)

AkiRoss' ha detto...

Mitica la Gallo Stampino :D

A me tratta delle indulgenze piace di piu' u.u