venerdì 6 giugno 2008

Esperti in treno

Qualche tempo fa me ne stavo in treno, quando sentii un ragazzo che disse:

"Dica pure a me che sono un esperto di hardware!"

Aguzzai subito le orecchie: mai come quella volta il mio aguzzare fu fatto all'uopo.

L'uomo chiese:
"E' che non mi va la chiavetta di Vodafone, secondo te è la RAM?"
E lui:
"Sì, potrebbe essere. E' un computer normale o un portatile?"
Uomo: "Beh, è un portatile"
Lui: "Peccato, se fosse stato un computer normale era facile, bastava prendere la memoria, infilarla nell'alcool, pulirla e rimetterla dentro. In genere risolve tutti i problemi"

Il viaggio in treno però è stato lungo, non abbiamo mica finito qui :D

6 commenti:

egr.dott.ssa ha detto...

L'ho sempre detto che in treno si fanno incontri ravvicinati del terzo tipo!!!:-)

Giangio ha detto...

L'ho sempre detto che un po' di alcol risolve tutto!!! :D

trini ha detto...

mi ricordo che quando una cassetta della console non funzionava con fare solenne la estrevo, la avvicinavo alla bocca dal lato dei pin e poi soffiavo...
99 volte su 100 rimettendola riprendeva a funzionare..
il tutto senza avere il fiato alcolico..

AkiRoss' ha detto...

Oh e' vero! Non abbiamo sentito il seguito! O l'hai postato e me lo son perso? :D

Alessandro Monopoli ha detto...

Certo che c'è!

http://monopoliano.blogspot.com/2008/06/lesperto-in-treno-parte-due.html

AkiRoss' ha detto...

Mado', e avevo anche postato un commento :'D
Che memoria!
Grazie per il refresh ;)