giovedì 13 marzo 2008

Paese che vai, usanze che trovi

Quando ero in quarta superiore, andai con tutta la mia classe in gita in Danimarca per cinque giorni.

Fu una gita molto intrigante, nella quale mi divertii moltissimo.

Di tutta questa gita ho un ricordo ben stampato sulle mie papille gustative, che vengo testè a raccontarvi.

Dovete sapere che in Danimarca la gente gente mangia i seguenti generi alimentari:
- cavolfiori
- patate
- maiale

Non si mangia null'altro. Con questi tre elementi viene fatto tutto ciò che costoro ingurgitano (nei loro esofagi).
Bene, dopo tre giorni ne ero piuttosto stanco: mi piacciono questi tre elementi, ma mangiarli a pranzo e cena (e pure a merenda) mi turbava un tantino.

Quindi capirete bene che quando vidi una macchinetta che distribuisce caramelle, fu per me come raggiungere il paradiso senza la controindicazione di essere morto.
Presi subito una busta di caramelle alla liquirizia Haribo e me ne infilai in bocca una manciata.
Fu allora che l'orrore si dipinse sui miei occhi.

In Danimarca,
dovete sapere,
che,
le caramelle,
in Danimarca,
le caramelle,





SONO SALATE.



Cioè, non dolci, ma salate.

Buttai tutto via, senza lesinarmi nello sputare.

In Danimarca non mangiate niente.

1 commento:

abs/prostata/antiblogger ha detto...

Adesso capisco tante cose.