lunedì 16 novembre 2009

Giochi che mi piacciono: World of Goo

Ecco qui una nuova rubrica, che spero saprà sollazzarvi mentre siete sotto le coperte aspettando il Natale.
In pratica, ogni tanto, vi dirò di un qualche gioco indie o gratuito che mi è piaciuto molto, cosicchè anche voi possiate trarne sollucchero.

Iniziamo con World of Goo: in pratica in questo gioco ci sono delle palline di vari colori, fatte di muco. Queste palline di muco sono simpatiche e gentili: si attaccano tra loro, si camminano l'una sull'altra, si attaccano alle cose e fanno tutte quelle cose che fa il muco.

In nostro scopo è fare delle costruzioni (con questo muco) in modo da portare queste palline verso un mega-pompone di muco, che suggerà le palline e le metterà in un contenitore.

Ci sono tanti livelli di difficoltà crescente, durante i quali spunteranno palline di vari colori, che sapranno darvi la gioia di scoprire cosa potrebbe fare il muco se fosse vivo (e parlasse).

Io personalmente l'ho preso per Wii ed è stata una sorpresa: questo gioco ha un concept estremamente semplice, eppure sa diventare molto complesso.

Ecco un filmato per farvi un'idea:

2 commenti:

AkiRoss' ha detto...

Veramente un bel gioco. Anche io l'ho preso per Wii, ma ho trovato che col wiimote e' piu' difficile che col mouse (ovviamente).
In ogni caso, APPRVD!

trini ha detto...

giocato e finito (un gioco su mille lo finisco) su wii..
davvero interessante anche se il level design è scostante per qualità..